Il colloquio

Il colloquio: è questo il momento in cui quasi sempre conquisti il posto di lavoro. Il selezionatore deve considerare le tue qualità e le tue caratteristiche in linea con il profilo professionale ricercato; e soprattutto, deve vedere in te la persona giusta per soddisfare le esigenze dell’azienda.

Per questo prima di presentarti al colloquio segui questi importanti consigli:


COSA SI DEVE FARE:

  • Arrivare puntuali o con qualche minuto di anticipo
  • Ricordare nome e cognome dell’interlocutore e l’ora dell’appuntamento
  • Avere ben presente il proprio cv, soprattutto a proposito delle esperienze di lavoro
  • Dimostrare interesse e motivazione per il posto di lavoro in oggetto
  • Indossare abiti adeguati ad un colloquio
  • Assumere un atteggiamento serio ma nello stesso tempo cordiale, mostrando fiducia in sé stessi
  • Ascoltare le domande e rispondere ad esse esaurientemente e senza divagare
  • Se opportuno, chiedere informazioni in merito alle condizioni lavorative offerte
  • Valorizzare le proprie esperienze professionali e le proprie qualità più significative nei confronti del profilo richiesto
  • Salutare, ringraziare e chiedere in che modo e quando verrà comunicato l’esito del colloquio

COSA NON SI DEVE FARE:

  • Non dare del “tu” all’interlocutore.
  • Non lasciare acceso il cellulare
  • Non fumare poco prima del colloquio
  • Non masticare chewing-gum
  • Non tenere un tono di voce troppo basso o troppo alto
  • Non rispondere a monosillabi, ma con argomentazioni semplici e lineari
  • Non condurre la conversazione su punti deboli o temi poco conosciuti
  • Non parlare mai in maniera negativa delle aziende, dei colleghi e degli ambienti di lavoro relativi alle precedenti esperienze
  • Non essere aggressivi o al contrario mostrarsi privi di iniziativa
  • Non fornire informazioni troppo personali non richieste
  • Non chiedere immediatamente informazioni sulla retribuzione e sulla durata del contratto
  • Non richiamare subito per conoscere l’esito del colloquio